Livio De Marchi

Con questa mia opera a forma di violino ho voluto rendere omaggio alla rinascita post pandemica di Venezia e alle vittime del Covid.

Creata in collaborazione con le imprese artigiane appartenenti al Consorzio Venezia Sviluppo e con il patrocinio di Cna Associazione Artigiani e Pmi Provinciale Venezia, misura 12,5 metri realizzata con numerose qualità di legno - rovere, mogano, abete, larice, tiglio, ciliegio e acciaio, in parte lavorata a mano e ha richiesto più di un anno di lavoro.

Voglio ringraziare di cuore personalmente tutti quelli che hanno collaborato con me per aver realizzato questo evento spettacolare e indimenticabile: “la Sfilata del Violino di Noè”

Un ringraziamento speciale a: “Consorzio Venezia Sviluppo", al Cantiere Motonautico Chia s.n.c., alla Falegnameria Marchio s.n.c., alla Pitteri impianti S.r.l.,  a Ammiana S.r.l., a Alilaguna S.p.A.”, ed a M.D.M Restauri De Marchi Mattia,

Agli sponsor Cooperativa Daniele Manin e Toffolo Officine s.r.l.

Ai musicisti, un quartetto d’archi composto dai violinisti Sokol Prekalori e Angelica Faccani, dalla violista Caterina Camozzi, dalla violoncellista Tiziana Gasparoni ed dalla soprano Lara Matteini e dal tenore Orfeo Zanetti,

Inoltre  a CNA, al Comune di Venezia e alla CITTA’ DI VENEZIA

GRAZIE!!!

Il "Violino di Noè"